Benvenuti sul Sito

header bufala

Addio al Passaporto per bovini e bufali

Pare che finalmente la normativa in materia di dematerializzazione degli Atti cartacei stia producendo i suoi effetti anche in campo zootecnico veterinario.

Come sancito da una Nota da parte del Ministero della Salute che si allega a fine articolo, a partire dal 1° Maggio 2015 per i nuovi nati della specie bovina e bufalina non sarà piu' obbligatorio il passaporto, fermo restando 

Azioni di sostegno e rilancio del latte

rilat

Rafforzare il controllo sanitario sul latte importato e fare in modo che i controlli sanitari minimi siano gli stessi in tutti i Paesi dell'Unione europea. La Commissione Agricoltura della Camera ha approvato la RISOLUZIONE sulle iniziative per il sostegno del prezzo del latte. L'atto impegna il Governo ad una serie di azioni per rendere competitivo il latte italiano sui mercati internazionali e risollevarlo dala crisi dovuta anche al calo di consumi. Alcuni impegni della risoluzione investono i controlli sanitari. In particolare, la Commissione chiede di rafforzare il controllo sanitario sul latte importato, con riferimento soprattutto ai paesi extra Unione europea, e  interventi a livello europeo per prevedere che i controlli sanitari minimi siano portati ad un unico adeguato livello in tutti i Paesi dell'Unione europea. Altri impegnano il Governo ad evitare che il prezzo medio alla stalla sia palesemente inferiore al costo medio di produzione, a riconoscere incentivi alle organizzazioni dei produttori e delle organizzazioni interprofessionali, indirizzando, a tal fine, gli strumenti finanziari del Memorandum of Understanding sulla cooperazione in agricoltura.

La risoluzione ha anche impegnato il Governo a convocare il tavolo della filiera del settore latte, come strumento previsto dalle norme comunitarie, al fine di: -incrementare la commercializzazione dei prodotti lattiero-caseari in Italia e all'estero; -partecipazione ai programmi che favoriscano il consumo di latte e dei formaggi nelle scuole così da accedere agli aiuti previsti dall'Unione europea; -favorire l'istituzione della Fiera agricola nazionale e internazionale che promuova presso i cittadini la conoscenza della realtà produttiva lattiero-casearia; -semplificare le procedure burocratiche a carico delle aziende agroalimentari; -introdurre modifiche o integrazioni al decreto 27 maggio 2004 e del decreto 14 gennaio 2005 in materia di rintracciabilità e scadenza del latte fresco e in materia di linee guida per la stesura del manuale aziendale per la rintracciabilità del latte; -ad adottare i decreti relativi all'indicazione obbligatoria nelle etichette del latte sterilizzato a lunga conservazione, del latte UHT, del latte pastorizzato microfiltrato o a elevata temperatura nonché dei formaggi e degli altri prodotti a base di latte, del luogo di origine del latte oggetto di trattamento in modo chiaramente visibile al consumatore per favorire la tracciabilità del prodotto, indicando, inoltre, le caratteristiche del prodotto iniziale e, in particolare, se trattasi di latte fresco o cagliate o cagliate congelate o semilavorati; -la restituzione dell'eventuale prelievo pagato in eccesso a favore delle aziende in regola con il pagamento dei prelievi

 

Il Redattore Web

Dr.Riccardo Alemanno

forte: AnmviOggi del 13/04/2015

 

DPAT 2015 e Sanità Animale

dpOggi giorno la produttività di un'Azienda pubblica (come la ASL) si estrinseca in concreto a mezzo di strumenti telematici- informatici. Cio' a significare che è possibile monitorare passo-passo l'avanzamento degli obbiettivi raggiunti e quelli ancora da raggiungere, semplicemente utilizzando il computer connesso ad internet. La stessa produttività aziendale è difatti caratterizzata dalla somma di ogni singolo evento lavorativo/produttivo espletato da ogni singolo componente, sia esso dipendente o convenzionato con l'azienda. In riferimento al settore pubblico veterinario, relativamente alla regione Campania, ogni intervento sanitario territoriale prevede dunque "una traccia" di cio' che si è fatto che si estrinseca con

Registro Tumori Animali (RTA)

Pubblichiamo la lettera di comunicazione pervenuta anche a questo Ente, a firma del Dr. Casapulla e del Dr. Iagrossi, inerente la valutazione del prezioso lavoro in materia di

Garduatorie Provvisorie anno 2015

Elenco delle Graduatorie provvisorie Specialisti ACN relative al

FNOVI YOUNG

Gent. Collega
la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Veterinari consapevole delle problematiche e difficoltà che investono la nostra professione vuole avviare un progetto nazionale che attraverso un coinvolgimento diretto della professione "Giovane" possa affiancare le politiche ordinistiche e professionali.
Ti invito pertanto a leggere la circolare FNOVI invitandoti a partecipare direttamente od anche solo come semplice elettore a tale iniziativa.
Il Presidente Mario Campofreda

 

Elenco giovani candidati:

1) Simone Perillo 

2) Antonio Natale

Graduatoria definitiva Specialisti 2014

Si riporta nell'Area Cloud la Graduatoria definitiva dei Medici Veterinari

Specialisti Ambulatoriali ASL relativa alle 3 Aree

La Veterinaria ... è Ovunque: un calendario per ribadirlo

vetcaleAnche per il 2015 la FNOVI ha deciso di produrre un calendario sulla professione medico veterinaria.

Mangimi provenienti da pecore infette Blue Tongue !

piecu2Otto arresti tra Sardegna, Lazio e Campania per traffico illecito di rifiuti animali. E sigilli al centro di raccolta di Thiesi (SS) della società L.E.M, attiva su tutto il territorio italiano con oltre 10.000 punti ritiro, in cui venivano stoccati i sottoprodotti illeciti di origine animale ritirati in Sardegna. Comprese le carcasse di ovini morti a causa della blue-tongue destinati al centro ... .. ...

.. LEGGI TUTTO ...

 

Alcune doverose riflessioni che portano ad altrettante doverose domande:

Senza entrare nel merito dell'articolo drammatico e attuale pubblicato sul sito ANMVIO, appare opportuno chiedersi ".

Effluenti e digestione anaerobica

efluCambieranno le norme sulla gestione degli effluenti e sull'utilizzazione agronomica del digestato prodotto dagli impianti di digestione anaerobica.
Le modifiche sono contenute nello schema .....

VAI ALL'ARTICOLO

 

 

Banca del Sangue

basal’IZSM informa di aver avviato il progetto “Banca del sangue CANPANA”, con l’obiettivo di fornire un utile supporto sanitario alle strutture veterinarie presenti sul territorio regionale, consentendo un approvvigionamento rapido di sacche di sangue animale per trasfusione assicurando l’operatività 24 ore su 24.

I Medici Veterinari sono contemporaneamente ideatori,