ZOOTECNIA, REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALITA’

vet_con_bovino_tnE' pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto 4 marzo 2011 Regolamentazione del sistema di qualita' nazionale zootecnica riconosciuto a livello nazionale ai sensi del regolamento (CE) n. 1974/2006.
Il Sistema, introdotto con la legge sull'etichettatura dei prodotti alimentari, permette ai produttori di valorizzare le proprie produzioni mediante l'adozione di sistemi di qualita' che siano conformi alle normative comunitarie e di facilitare ai produttori l'adesione alle azioni di sostegno previste dallo sviluppo rurale.
Il decreto individua le azioni necessarie al coordinamento, indirizzo e organizzazione delle attivita' del Sistema, per arrivare a fornire al consumatore informazioni corrette in merito ad un prodotto definito «di qualità superiore», nonché di dover garantire una maggiore tutela dei produttori e dei consumatori.
Cuore del Sistema sono i disciplinari di produzione che il Ministero delle Politiche Agricole può riconoscere per decreto, nell'ambito delle diverse tipologie di prodotto afferenti ad una stessa filiera, purché redatto secondo linee guida stilate da una apposita Commissione e adottate d'intesa con la conferenza Stato Regioni.
Fra i requisiti che i disciplinari di produzione devono contenere ai fini del riconoscimento figurano "i requisiti relativi alle condizioni di allevamento in grado di aumentare il benessere degli animali, superiori rispetto a quanto previsto dalle normative specifiche della filiera in questione".

Stampa   Email