HIDERIC: la cartella segreta con password

Visite: 2166

hidrikNell'uso pressochè quotidiano del computer, l'utente ha spesso necessità di proteggere i propri dati,i propri file di qualsiasi tipo, onde evitare che qualcuno possa liberamente aprire tali documenti che dovrebbero rimanere privati. La privacy dei dati informatici oggi assume un ruolo molto importante che talvolta viene violato ad opera di terze parti. La protezione dei file su internet non sempre è efficiente nel senso che un'esperto hacker puo' riuscire a violare i sistemi di cifratura dei file riposti sui server,trovare password di accesso per la apertura, la condivisione di quel dato file. Tuttavia non è di protezione in internet che intendo trattare in questo Articolo, bensi' di qualcosa di piu' semplice ed utile nell'impiego quotidiano di questo amato/odiato e benedetto computer: la protezione a livello locale dei propri file, in modo semplice ed efficacissimo. Tutto cio' che vi occorre è un piccolo file

eseguibile e scaricabile da questo sito sottoforma di archizio ZIP.

 

PREMESSA:

L'accesso ad un computer è generalmente personale, ma oggi sempre piu' spesso accade che diverse persone possano usare lo stesso computer, con o senza account di accesso differenziati. In Windows XP, 7 e credo anche la versione 8, pur eseguendo l'accesso al pc con altro account avente o meno altra password, i dati contenuti in una determinata cartella possono tranquillamente essere aperti e visionati. Spesso si creano diversi account di accesso, prevedendo anche la possibilità che un figlio possa accedere con o senza determinate restrizioni che Windows offre. Tuttavia, pur creando un account utente con controllo genitori, ottimo ed ideale per dare una buona protezione dei dati (piu' spesso dei siti web) in internet, i file che desideriamo proteggere possono essere tranquillamente disponibili e raggiungibili anche da un bambino abbastanza pratico nell'uso del pc o comunque da una qualsiasi persona che sappia semplicemente navigare tra le cartelle del nostro computer. Senza fare pubblicità alcuna, ma in internet esistono una miriade di programmi, taluni a pagamento altri meno, che sono in grado di proteggere file di qualsiasi tipo con delle password. Tuttavia si tratta di programmi che devono dapprima essere scaricati e poi installati sul pc prima di poter procedere a proteggere quei determinati file. La soluzione che io propongo invece è molto piu' semplice e non richiede di installare alcun software prelevato da alcun sito. La protezione in questione è rappresentata da un unico piccolissimo e validissimo file scritto in MS-DOS batch, contenete comandi diretti, precisi ed immediati. Troverete il link per scaricare il file piu' in basso a questo Articolo.


IN MEMORIA DEL SISTEMA Microsoft MS-DOS:


Il file Hideric usa quindi dei comandi MS-DOS che, come è noto, rappresenta il primo sistema operativo (Microsoft MS-DOS) che fu creato per i computer, molto prima dell'avvento dei vari Windows (1.0, 3, 3.1, windows 95, 97, millenium, NT, XP, 7, 8, 8.1 .. e il prossimo windows 10). Col sistema operativo MS-DOS testuale e non grafico, era (ed è tutt'ora) possibile realizzare una serie di comandi che il computer esegue ciecamente. Sono comandi diretti, fltrati dal linguaggio macchina del computer che il pc esegue direttamente in ordine sequenziale a colonna, l'uno dopo l'altro. In pratica questi comandi sono "ordini" per il computer, vanno eseguiti e basta. Già dal lontano 1982 era dunque possibile usare il pc, generalmente senza mouse. Se volevamo copiare alcuni file da una cartella (all'epoca le cartelle si chiamavano "directory") all'altra lo potevamo fare ma solo scrivendo il comando per copiare. Senza mouse. Era molto stressante e frustrante trovare un'immagine per poi visualizzarla, cancellare i file dal computer ecc.. perchè bisognava scrivere sulla tastiera, il mouse ancora non si usava molto. Questi complessi comandi di MS-DOS sono rimasti in tutte le versioni di Windows, ma non si sono evoluti. In pratica sono istruzioni a cui fa ricorso un tecnico, un programmatore, per capire e risolvere determinati problemi sul computer che generalmente non possono essere risolti usando l'ambiente grafico di Windows.

I pc di oggi che montano Windows 7 oppure 8 e prossime versioni, conservano integralmente questi comandi MS-DOS, usando un'ambiente testuale e non grafico.

Il file Hideric, strutturato con questi comandi posti l'uno dopo l'altro in colonna, fa eseguire al computer i seguenti passaggi:

1) se Hideric viene avviato per la prima volta, esso crea una cartella avente per nome "DatiRiservati". Questa è la cartella segreta dove riporre tutti i file che vogliamo. Possiamo riporre anche altre cartelle che contengono altri file di tutti i tipi. Tutto cio' che verrà messo nella cartella segreta "DatiRiservati" sarà protetto da password e scomparirà dal computer.


2) Una volta che i file saranno riposti all'interno della cartella segreta, il programma chiederà se si vuole bloccare e nascondere la cartella segreta. Rispondendo Y (si) la cartella segreta verrà protetta e nascosta. Non la vedrete piu'.


3) avviando nuovamente Hideric, vi verrà chiesta l'immissione della password. Il programma darà due tentativi. Se la password è sbagliata la cartella rimarrà nascosta e protetta. Se la password è esatta (cioè "sblocca"), ricomparirà la cartella DatiRiservati che sarà accessibile e utilizzabile.

 

4) Infine il programma vi chiederà se procedere alla protezione della cartella segreta. Rispondendo Y (si) la cartella verrà protetta e nascosta nuovamente

 

Scarica HIDERIC da questo Sito


NOTA BENE

Eventualmente l'antivirus presente sul vostro sistema potrebbe segnalarlo come virus, ma state sicuri che si tratta di un falso positivo. Proprio perchè la programmazione DOS prevede l'invio di comandi diretti, di ordini, gli antivirus tendono a segnalarlo come virus ma è totalmente sicuro al 100 % e svolge la sua proprietà di creare e proteggere la cartella segreta "DatiRiservati". Se l'antivirus dovesse proporvi di mettere il file in quarantena o eliminarlo, scegliete di no per poterlo usare senza alcun rischio.


MOLTO IMPORTANTE !

Bisogna tenere in considerazione che li' dove posizionate il file HideRIC, in quello stesso posto verrà creata e gestita la cartella segreta. Se per esempio posizionate il file sul desktop (uso frequente), è sul desktop che vedrete apparire la cartella segreta con i vostri dati conservati o da conservare all'interno.

Il Redattore Web - Dr. Riccardo Alemanno

 

 

 

Stampa