Benvenuti sul Sito

header bufala

Corso ECM a Paestum (SA)

si riporta il prossimo corso ECM in materia di biotecnologie applicate
alla riproduzione animale che si terrà Sabato 25 Gennaio 2014
a Paestum (SA)

 

locandina del corso

domanda di iscrizione

 

Corso di Perfezionamento ambientale

Si riporta la locandina inerente il Corso di Perfezionamento Ambientale
che si terrà a Napoli, Università Federico II facoltà di Medicina Veterinaria,
cui potranno partecipare Laureati in Medicina Veterinaria e in SPA. Il termine fissato per la scadenza della presentazione delle domande è il 24/01/2014.

Corso di Perfezionamento Ambientale

 

Emendamenti per detrarre spese formazione ECM

Quattro emendamenti, presentati in tempo utile, potrebbero permettere ai liberi professionisti della sanità, se approvati, di portare in deducibilità, corsistiintegralmente, le spese sostenute per la formazione continua. ANMVI: senza recupero dei costi l'ECM non è obbligatorio. Serve un provvedimento normativo: il Sole24Ore lo esplicitava chiaramente già più di un anno fa a proposito della formazione obbligatoria e del suo recupero fiscale, mentre l'Agenzia delle Entrate non batteva ciglio e la Commissione ECM insisteva nel considerare obbligati ai crediti anche i liberi professionisti. La normativa ECM contiene una promessa, a tutt'oggi disattesa, quella di un regime fiscale agevolato per i liberi professionisti. Ora sei senatori (Mandelli, D'Ambrosio, Galimberti, Barani, Stefani e Bonfrisco) hanno depositato quattro emendamenti alla Legge di Stabilità, che se approvati  permetteranno "ai dentisti liberi professionisti, ma anche agli altri operatori della sanità ed a tutti i professionisti, di portare in deducibilità, integralmente, le spese sostenute per la formazione continua obbligatoria". E' quanto ufficializza una nota di ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) esplicitando un obiettivo condiviso da ANMVI (le due sigle aderiscono entrambe a Confprofessioni Sanità):

"introdurre un sistema di deducibilità integrale delle spese sostenute dai professionisti, per la partecipazione ai corsi di formazione continua e relative spese di viaggio e soggiorno". Senza un recupero totale dei costi sostenuti, l'ANMVI ritiene che l'obbligo ECM non sussista né sia possibile paventare alcun regime sanzionatorio (di fatto non previsto) per i liberi professionisti che non maturano i crediti ECM. Obiezione, quella dell'ANMVI, rappresentata già all'ex ministro Livia Turco, esposta in audizione al Senato e confortata dalla giurisprudenza e dai legali dell'ANMVI che vedono nell'obbligo ECM per i liberi professionisti profili di incostituzionalità.

Fonte Anmvi del 12/11/2013

 

16° Convegno sulla BSE a Palermo

i prossimi 22 e 23 Ottobre si terrà a Monreale (PA) il 16° Convegno degli IZS in materia di BSE. Si allega il programma del Corso che è in via di accreditamento ECM.

 

Programma

 

L’iscrizione dovrà effettuarsi online al seguente link: http://mvcongressi.onlinecongress.it/Cod1494

 

 

Albo Formatori ECM

Gentili Colleghi,

E' intenzione di quest'Ordine costituire un Albo Docenti al fine di espletare l'intero Piano Formativo per l'anno 2014 con i Corsi ECM indetti da questo Ente, nell'ottica di una riduzione dei costi formativi ed un'erogazione di un numero crediti soddisfacenti per i partecipanti.

Coloro desiderosi di partecipare alla costituzione di questo Albo di Formazione potranno far pervenire a questo Ordine Provinciale la domanda di inclusione nell'Albo Formatori, con allegato il curriculum vitae.

Istituzione Albo Formatori ECM * domanda di iscrizione *  Curriculum vitae

Il Presidente

Mario Campofreda

ECM "Il ruolo del Medico Veterinario nella filiera della mozzarella"

L’Ordine sta organizzando un corso di formazione accreditato ECM che ha come
argomento: “ Il ruolo del medico veterinario nella filiera della mozzarella”.
L’argomento è stato scelto perché di estrema attualità e per le notevoli
problematiche ed implicazioni socio economiche e professionali che riveste
soprattutto nella nostra Provincia coinvolgendo grande parte della categoria
che si occupa di sanità animale, benessere, ispezione e sicurezza alimentare.

 

Il Presidente, Mario Campofreda

Alta formazione veterinaria

E' stato pubblicato l'Avviso Pubblico "Alta formazione, Lavoro e Ricerca in campo medico-veterinario".

L'Avviso, volto a sviluppare un'azione integrata di alta formazione/inserimento al lavoro/sviluppo della ricerca all'interno delle eccellenze universitarie attive nel territorio regionale, con risorse finanziarie disponibili pari a 300mila euro. Paolo Gatti, assessore alle politiche del lavoro e della formazione intende "offrire ai laureati formazione di alto livello".

Sono ammessi alla presentazione delle candidature Università e/o Dipartimenti universitari, aventi sede nel territorio regionale, operanti nel campo medicoveterinario, in linea con gli standard europei e in grado di sviluppare un complesso di attività diversificate, siano esse correlate alla sanità pubblica veterinaria che a quelle prettamente cliniche e a quelle di emergenza in caso di calamità naturale.

L'Azione è finalizzata ad offrire ai laureati una concreta opportunità per il conseguimento di una formazione specifica di alto livello, coniugata con un ampio tirocinio/stage, mediante un intervento preferibilmente realizzato in concorso con altre istituzioni/organismi operanti in settori affini. Destinatari dell'azione sono gli inoccupati/disoccupati, di età non superiore a 45 anni, in possesso di laurea triennale e/o di laurea magistrale in materie afferenti al settore del presente Avviso.

Obiettivo specifico è la creazione di reti tra Università, Centri tecnologici di ricerca, mondo produttivo e istituzionale con particolare attenzione alla promozione della ricerca e dell'innovazione. Priorità chiave è promuovere reti e partenariati tra Università, Centri di ricerca ed imprese per favorire il trasferimento alle PMI delle conoscenze necessarie ad accedere al mercato dell'innovazione.

Il progetto prevede l'attivazione di 2 percorsi integrati per un totale complessivo di 1.500 ore, entrambi della durata di 18 mesi, destinati inoccupati/disoccupati, di età non superiore a 45 anni, in possesso o di laurea magistrale o di laurea triennale. I percorsi inoltre dovranno prevedere obbligatoriamente attività di tirocinio/stage per almeno il 50 per cento della durata del monte ore complessivo di ciascun percorso.I progetti dovranno pervenire entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell'Avviso sul Bollettino regionale.

L' AVVISO

(fonte: Regione Abruzzo)

CONCLUSO IL I° CORSO SU INFORMATICA VETERINARIA E DEONTOLOGIA

CONCLUSO IL I° CORSO SU INFORMATICA VETERINARIA E DEONTOLOGIA

Si è appena concluso il I° Corso su informatica veterinaria e deontologia, primo ed originale nel voler coniugare due argomenti così diversi , si è fondato sulla considerazione della necessità professionale, quindi dovere professionale, di essere informati ed aggiornati alle moderne esigenze e competenze che riguardano la professione. Con notevole impegno ed attiva partecipazione tutti sono stati impegnati per acquisire le principali conoscenze informatiche correlate alla professione. E’ stata altresì l’occasione per soffermarsi sulle condizioni che giustificano l’istituzione di un Ordine professionale dettate dalla tutela di un diritto costituzionalmente protetto - nel caso dei medici veterinari la salute. L’esistenza di asimmetrie informative come accade nelle professioni, una parte (il professionista) è più informata dell’altra (il consumatore) e pertanto la necessità di dotarsi di un codice di autoregolamentazione (Codice Deontologico) a garanzia del comportamento nell’interesse pubblico. Non possiamo dimenticare che per l’Antitrust l’istituzione di un Ordine professionale è giustificata solo nella misura in cui i costi che i consumatori potrebbero sostenere in sua assenza superino i benefici che ne derivano. Il pensiero dell’Antitrust è noto. La tragedia è che molti professionisti la pensano allo stesso modo e, mentre inveiscono contro l’inutilità degli Ordini, neppure si accorgono di rischiare, con quella della professione, la loro stessa sopravvivenza. “Consumismo e competizione generano amnesie. Lo scopo è liberalizzare un interesse di mercato potenzialmente illimitato. E qui ci sta tutto, dagli astrologi ai sensitivi. In questa grande bottega che si chiama Italia tutto è in vendita, dalla cultura, al sesso, alle professioni e qualche volta anche la religione confusa tra magia e fede, tra superstizione e devozione, tra illusione e speranza. Non ci resta che tornare alla serietà della scienza. “ (30 Giorni Marzo 2013)

Mario Campofreda

 

 

NB: Il presente articolo è stato anche postato sulla BACHECA DEI COMMENTI dell' Ordine dei Veterinari di Caserta.

Il commento postato è il n° 15  della bacheca.

La bacheca è raggiungibile anche dalla relativa voce "bacheca dei commenti" presenti alla V.s sinistra sul menu' del sito

o, in alternativa, senza essere perforza connessi al sito dell' Ordine, digitando il seguente indirizzo nella casella URL del browser che state utilizzando:   http://ordineceforum.jimdo.com/

Dr. Riccardo Alemanno

Corso Ecm

AVVISO a tutti gli iscritti

 

Sono aperte le iscrizioni per partecipazione al corso di II livello sul management: " Il Coaching".

Il Corso comincerà il 15 Maggio presso l'I.Z.S. di Caserta, la quota di partecipazione è di € 150,00.

La partecipazione è riservata esclusivamente, tra coloro che non hanno partecipato ad alcun corso per il 2013, ai primi 25 iscritti che invieranno una mail di adesione, farà fede la data di invio.

 

Cordiali saluti, Mario Campofreda.

Corso di Formazione ECM

pcA tutti i Colleghi

 

Vi comunico che a seguito di accreditamento sono aperte le iscrizioni per la partecipazione al Corso di formazione “Nuove esigenze formative : Informatica e Telematica in Medicina Veterinaria. L'aggiornamento professionale per una deontologia moderna.

 

La quota di partecipazione è di € 80,00, i crediti ECM 32,7.

 

Il Corso si svolgerà presso la Sez. Provinciale di Caserta dell'I.Z.S. il mercoledì pomeriggio secondo il calendario ed il programma allegato

 

Ciascun partecipante dovrà essere munito di Computer portatile o Tablet, la partecipazione è riservata a 25 partecipanti.

 

Gli interessati devono comunicare tramite mail la loro adesione e provvedere al pagamento della quota entro il 23 Marzo.

programma del corso

 

Il Presidente, Mario Campofreda

Piano Formativo OMV anno 2013

3kw151ca7r15hgcaulfu6wcarroksncafcevw8cae6n5f8cajpadascat4oji9ca4g6r4rca4d468acac53vvuca2taljpca3lt3fkcad4a6b0caqq4md3ca60aihjcaj8r87vcaqdm6m7cadl5b30Caserta 29/1/2013

                                                                        A Tutti gli iscritti

 

 

Oggetto: PIANO FORMATIVO 2013

 

Cari Colleghi

anche quest’anno l’Ordine professionale organizzerà corsi di formazione accreditati ECM con la finalità di fornire un aggiornamento professionale di facile accesso, a costi estremamente contenuti.

Il Programma oltre ai due eventi che sono già in fase di realizzazione, Il Corso di CITOLOGIA DIAGNOSTCA che si terrà dal 8 Febbraio al 2 Marzo e la Giornata di DERMATOLOGIA COMPARATA del 15 Febbraio p.v. prevede la programmazione dei seguenti tre corsi:

  1. 1)NUOVE ESIGENZE FORMATIVE: INFORMATICA E TELEMATICA IN MEDICINA VETERINARIA . L’AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER UNA DEONTOLOGIA MODERNA

Informatica e telematica, ormai da anni, sono entrati nella quotidianità di ogni attività umana, anche se spesso, finanche nelle programmazioni formative universitarie di un professionista. Può così accadere che un veterinario possa percepire la propria preparazione in merito come “poco adeguata” per fare fronte ad una serie di adempimenti che di fatto sono richiesti alla sua professionalità; accade per esempio quando bisogna dotarsi di PEC ed imparare ad usarla, o quando si presentano opportunità formative on-line e si preferisce rinunciare a priori, o peggio ancora quando si è chiamati a decidere se accettare una opportunità di lavoro nell’ambito di attività istituzionali (anagrafe, profilassi di Stato, …) correlate all’utilizzo del PC. L’aggiornamento è obbligo necessario per conformarsi a comportamenti professionali eticamente e deontologicamente corretti.

  1. 2)IL MEDICO VETERINARIO PROTAGONISTA DELLA FILIERA DELLA MOZZARELLA. INCONTRO/CONFRONTO CON TUTTI GLI ATTORI DEL SETTORE.

Il percorso formativo è finalizzato a valorizzare il ruolo del medico veterinario come elemento di riferimento per tutti gli attori della filiera della mozzarella. Il medico veterinario è ,infatti, portatore di professionalità, capacità e competenze comunicative che ne esaltano il ruolo di raccordo e congiunzione. I singoli moduli sono orientati alle aree di competenza e proceduralità caratterizzate da criticità che "contrappongono" le diverse culture specialistiche.

I moduli saranno condotti con la metodologia dei "focus group": i tavoli di lavoro vedranno come protagonisti, tra l'altro: Autorità giudiziaria, Nas/Nac/Cfs, Regione Campania,Associazioni di produttori e di consumatori,giornalisti specializzati.

  1. 3)MANAGEMENT SANITARIO: IL COACHING

Il coaching è un processo attraverso il quale si aiutano individui e gruppi di persone a raggiungere il massimo livello delle proprie capacità di performance.

Questo processo comporta una espressione piena della forza delle persone che il coach può aiutare perché possano ottenere performance più elevate. Un "coach" è, letteralmente, un veicolo che trasporta una persona o un gruppo di persone da un luogo di partenza ad un luogo di arrivo desiderato.

Le metodologie sono "orientate al risultato" piuttosto che "centrate sul problema". Incentivano piuttosto nuove strategie di pensiero e di azione piuttosto che cercare di risolvere problemi e conflitti del passato.

Conclusa la fase di fase di organizzazione saranno comunicate le modalità per la partecipazione, questo avviso ha soltanto carattere informativo.

 

  Cordialmente                          

Mario Campofreda