News FNOVI

Crediti ECM ed esplulsione dall'Albo

Categoria: News FNOVI
Scritto da Mario Campofreda Visite: 2264

Il Ministero "taglia" il 60% dei medici competenti

Il Ministero della Salute ha cancellato dal registro dei medici competenti circa 6mila degli oltre 10mila colleghi che si erano originariamente iscritti. Ciò per non avere acquisito i necessari crediti ECM previsti (150 crediti in tre anni). Tale provvedimento, oltre a costituire un precedente rilevante anche per altre specialità.

 Se il principio si consolida dovremo stare molto più attenti al curriculum.

La questione dei crediti potrebbe riguardare per analogia anche i veterinari LP che dovessero assumere una funzione di rappresentanza tecnica degli allevatori in particolare per futura qualifica di Veterinario Aziendale. Questa decisione del ministero, rendendo più stringente l'obbligo della formazione ecm, deve attivare tutti i professionisti, in special modo i liberi professionisti che intendono essere inclusi in “Elenchi Nazionali” (vedi Veterinario Aziendale) ad assolvere gli obblighi formativi ECM secondo le modalità dettate dalla Commissione Nazionale.

Mario Campofreda